Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Prenota Carta Identità Elettronica

Visualizzazioni

524

AVVISO PROROGA SCADENZA CARTA IDENTITA’ Il Decreto Legge n. 18/2020 cd. “Cura Italia” fa slittare in automatico al 31 agosto 2020 la validità dei documenti scaduti o in scadenza successivamente alla data di entrata in vigore del decreto stesso, che è il 17 marzo 2020. La validità dei documenti di riconoscimento e identità scaduti è prorogata, ma non ai fini dell’espatrio. Per andare all’estero conterà dunque la scadenza originaria, ossia quella riportata sul documento

Per le prenotazioni CIE : collegati qui al portale , effettua la registrazione e fissa l’appuntamento.

Clicca qui per il manuale informativo: manuale

Per coloro che hanno difficoltà nell’utilizzo degli strumenti informatici e per gli over 65, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) del Municipio  ( N.VERDE 800 179111)  e la sede decentrata di Sesto Ulteriano in via Pellico ( 02 98282605  lunedì e venerdì, ore 8.45-13; martedì, ore 15-18), è possibile prenotare l’appuntamento per recarsi nel giorno stabilito presso gli uffici comunali (muniti anche di foto tessera in formato cartaceo, codice fiscale o tessera sanitaria ed eventuale modulistica per minori e stranieri).

Nel giorno dell’appuntamento, bisogna presentarsi presso “Punto Comune” ( all’ingresso del Municipio), con il modello di istanza CIE compilato e gli altri documenti elencati nella schede informative indicate in fondo a questa pagina.

Il cittadino riceverà la CIE all’indirizzo indicato entro 6 giorni lavorativi dalla richiesta. Il costo della nuova carta d’identità è di € 22,20. Il rilascio a seguito di smarrimento o deterioramento prima dei 180 gg. dalla scadenza costa invece € 27,40.

Nell’attesa, è possibile utilizzare la ricevuta della richiesta (non la prenotazione dell’appuntamento) come documento ufficiale di riconoscimento: infatti grazie al QR code presente sulla ricevuta è possibile risalire ai dati anagrafici del richiedente (vd. la Circolare del Ministero dell’Interno).

Per le informazioni nel dettaglio, consulta le schede informative a seconda si tratti di maggiori o minori di 18 anni:

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

16/12/2020