Questo sito utilizza solo cookie tecnici e di analytics (equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici).

Preferenze Accetto

In questa sezione, sono pubblicate informazioni, comunicazioni e atti relativi alla TARI, comprese le notizie su riscossione, scadenze, bollettazione, rapporti con l’utenza.

Regole per il calcolo della tariffa

COME SI CALCOLA LA TARI
Si moltiplica la superficie “calpestabile” dei locali (ovvero i metri quadrati netti misurati al filo interno delle murature) per la tariffa fissa unitaria, e poi si aggiunge la tariffa variabile (nucleo familiare/superficie).

– Modalità di calcolo per le utenze domestiche

TRIBUTO – Es. abitazione di 150 mq con 4 persone residenti:
(150 mq X “tariffa fissa unitaria” €/mq___X giorni/365) + (nucleo familiare di 4 componenti X “tariffa variabile” pari a €/nucleo familiare__X giorni/365)= tariffa.

– Modalità di calcolo per le utenze non domestiche
(classificate in base alle 30 categorie merceologiche previste dal D.P.R. n. 158/99)

TRIBUTO – Es. negozio (cat.13) di 120 mq:
(120 mq X “tariffa fissa unitaria” della categoria 13 €/mq__X giorni/365) + (120 mq X “tariffa variabile unitaria” categoria 13 €/mq __X giorni/365)= tariffa.

N.B. All’importo del Tributo, sia per le utenze domestiche che per le utenze non domestiche, occorre aggiungere:

5% per TRIBUTO PROVINCIALE per l’esercizio delle funzioni di tutela, protezione ed igiene ambientale, come previsto dall’art. 19 del D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504.

Per le riduzioni applicabili agli utenti domestici e non domestici, consultare il Regolamento Tari

Riduzioni

Ad oggi non sono previste riduzioni tariffarie per gli utenti in stato di disagio economico e sociale.

Atti approvazione tariffa

Delibera di C.C. n.35 del 23/6/2020 – “TARIFFE TARI ANNO 2020 – APPROVAZIONE (CONFERMA IMPIANTO TARIFFARIO 2019 AI SENSI ART.107 C.5 D.L.N.18/2020) – PREVISIONE RIDUZIONI TARIFFARIE UTENZE NON DOMESTICHE PER EMERGENZA COVID-19

Per consultare gli allegati, collegarsi all’Albo Pretorio e inserire i dati della Delibera

Archivio Delibere presso il Ministero delle Finanze

Regolamento TARI

Il Regolamento TARI è stato approvato con la Delibera di C.C. n.33 del 23/6/2020

Modalità di pagamento ammesse

La Tari può essere pagata esclusivamente con modelli F24 inviati annualmente dal Servizio Tributi entro un mese dalla scadenza della prima rata.

Scadenze per il pagamento

Con la Delibera di G.C. N.63 del 17/03/2020 sono state stabilite per l’anno 2020 le seguenti scadenze:

prima rata o unica soluzione: 30/09/2020

seconda rata: 2/12/2020

Informazioni per omesso pagamento

In caso di omesso pagamento, il contribuente può provvedere autonomamente a versare l’importo dovuto con sanzioni ridotte avvalendosi del ravvedimento operoso, applicabile anche alla TARI

In caso contrario, il servizio Tributi o il Concessionario “Fraternità Sistemi” provvederanno ad inviare al contribuente l’avviso di accertamento esecutivo con le sanzioni piene.

Segnalazioni errori degli importi

Per la segnalazione di errori nella determinazione degli importi addebitati e di errori e/o variazioni nei dati relativi all’utente o alle caratteristiche dell’utenza rilevanti ai fini della commisurazione della tariffa, l’utente può contattare il servizio Tributi ai seguenti recapiti telefonici:

Tel. 02/98207227-231-373-386
dal lunedì al venerdì, dalle 8:45 alle 12:30 e il giovedì, dalle 15:45 alle 18.

MODULISTICA

Documenti di riscossione on line

Procedura non ancora attivata.

Comunicazioni ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente)

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

16/12/2020