Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Attivazione T-Red lungo la via Emilia

Data di pubblicazione:

venerdì 15 settembre, 2023

Tempo di lettura:

3 min

Visualizzazioni

29

Per una maggiore sicurezza stradale, è stata installata una nuova apparecchiatura per il rilevamento dei passaggi con il rosso lungo la via Emilia, in prossimità dell’incrocio con via delle Crociate, a Borgolombardo, in entrambe le direzioni (verso Melegnano e San Donato). L’impianto sarà attivo dal 1° ottobre 2023.
L’Amministrazione Comunale, a fronte della costante diminuzione di incidenti con il posizionamento dello stesso strumento sempre lungo la via Emilia (incrocio con piazza Alfieri), ha ritenuto di tutelare la sicurezza dei cittadini con il nuovo T-Red in corrispondenza dell’incrocio, dove si trovano anche due fermate di autobus.
Come avviene anche con l’impianto in Piazza Alfieri, sarà sanzionato l’attraversamento dell’incrocio con il semaforo rosso. E inoltre le sanzioni sono previste anche per chi svolta a sinistra in via delle Crociate, giungendo da Melegnano. In base al Codice della Strada, gli importi delle sanzioni variano da 167 a 665 euro (con maggiorazioni di un terzo per le infrazioni commesse tra le ore 22 e le ore 7), con decurtazione di 6 punti (12 per i neopatentati). Il sistema rileva l’infrazione attraverso fotogrammi e video che saranno analizzati dalla Polizia Locale che procederà successivamente all’invio dei verbali.

“Nessun intento di fare cassa, ma una scelta fa scelta fatta per aumentare la sicurezza dei pedoni e anche degli automobilisti – esordiscono il Sindaco di San Giuliano Milanese, Marco Segala, e l’Assessore alla Sicurezza, Daniele Castelgrande – Poi, per evitare di pagare le multe basterà rispettare il Codice della strada e non “bruciare” il rosso”. E la via Emilia è proprio l’arteria cittadina più trafficata e dove più alta è la possibilità che si verifichino incidenti stradali, anche con gravi conseguenze per le persone. Negli ultimi 3 anni, infatti, proprio in prossimità dell’intersezione in argomento si sono verificati 3 incidenti mortali. Inoltre, come riportato sopra, l’attraversamento pedonale è sempre interessato dal transito di un gran numero di pedoni i quali, provenienti da Borgolombardo, lo utilizzano per recarsi alla fermata dei bus diretti a Milano e Melegnano. Occorreva quindi un deterrente, una forma di prevenzione e controllo capace di innalzare la soglia di attenzione degli automobilisti, inducendoli a moderare la velocità e al rispetto delle norme del Codice”

“Di fatto la confluenza di due direttrici di traffico – dichiara il Comandante della Polizia Locale, Fabio Allais – rappresenta potenzialmente un punto di forte criticità della circolazione stradale con evidenti rischi per l’incolumità delle persone. Naturalmente, prima di decidere la nuova installazione, è stata fatta un’attenta analisi dei flussi di traffico, nonché del potenziale pericolo per i pedoni che si accingono ad attraversare per raggiungere il parco e le fermate del bus. Sono stati effettuati, inoltre, controlli da parte delle pattuglie della Polizia Locale, che, tuttavia, non possono essere costantemente presenti, rilevando l’inosservanza del segnale semaforico. Speriamo che aiuti a regolare la circolazione e a indurre a comportamenti virtuosi”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15/09/2023