Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Azioni per la sicurezza del territorio: ordinata la chiusura anticipata di un’attività commerciale per arginare fenomeni di disturbo della quiete pubblica e abuso di alcolici

Data di pubblicazione:

lunedì 1 agosto, 2022

Tempo di lettura:

4 min

Visualizzazioni

13

San Giuliano Milanese, 1 agosto 2022 – La Giunta guidata dal Sindaco, Marco Segala, prosegue con azioni concrete la lotta la degrado urbano per garantire la sicurezza dei propri cittadini, con un’attenzione particolare ai luoghi più frequentati della città anche nel periodo estivo.

Grazie alla preziosa interlocuzione dell’Amministrazione con il Questore di Milano, sono in corso una serie di operazioni con Polizia di Stato, Carabinieri e Polizia Locale per intensificare il presidio della città.

La sera dello scorso 27 luglio, proprio grazie al pattugliamento congiunto delle zone più “calde” che visto impegnati in città oltre 30 agenti tra Polizia Locale e Polizia di Stato, ci si è imbattuti in un nutrito gruppo di persone – circa una trentina – la maggior parte dei quali in stato di evidente ubriachezza recavano disturbo con urla e schiamazzi alle abitazioni adiacenti il tratto di via Sanremo, compreso tra le vie Colombo e Marco Polo. A seguito dei controlli, 19 di questi venivano subito sanzionate per abuso di alcolici su area pubblica.

Dagli approfondimenti e dagli accertamenti successivi, contenuti in una relazione del Comandante della Polizia Locale, dott. Guido Fabio Allais, è emersa una situazione di criticità, dovuta al ripetersi abituale di simili fenomeni, in prossimità di un esercizio commerciale individuato come fonte di approvvigionamento degli alcolici.

E’ per questo che, a seguito delle opportune valutazioni, a breve sarà emessa un’Ordinanza contingibile e urgente con cui il Sindaco, in accordo con l’Assessore al Commercio e Attività Produttive, Alfio Catania, stabilisce la chiusura dell’attività commerciale alle ore 19.30 per i prossimi 30 giorni.

 

Commenta il Sindaco, Marco Segala: “Proseguono con risultati concreti i controlli del territorio per i quali rinnovo i ringraziamenti alla Polizia Locale, alla Polizia di Stato e all’Arma dei Carabinieri. Un impegno importante che mi auguro possa proseguire in modo proficuo per mantenere il presidio forte della città come elemento centrale di contrasto dei fenomeni di illegalità e insicurezza, in un’ottica di prevenzione ma anche di repressione.
E’ proprio in questa ottica che, proprio a seguito dell’ultimo pattugliamento congiunto, siamo intervenuti con un provvedimento che ci auguriamo possa arginare un fenomeno, quello del consumo di alcolici sulle aree pubbliche, che è in evidente contrasto con il rispetto della quiete pubblica oltre che delle disposizioni più generali in materia di ordine pubblico. Ritengo che, anche durante l’estate, sia utile mantenere alta l’attenzione: i cittadini hanno il sacrosanto diritto di vivere la città, anche la sera, senza timore di imbattersi in situazioni spiacevoli, che seppur non pericolose, possono destare un senso di insicurezza. Noi abbiamo il dovere di fare in modo che questo diritto non sia leso e quindi proseguiamo, con sempre maggiore determinazione, a investire in sicurezza così come del resto abbiamo fatto sin dal nostro insediamento e continueremo a fare durante il mandato.
Le terribili cronache di questi giorni non ci permettono in alcun modo di abbassare la guardia e rappresentano anche un segnale forte di generale degenerazione dei rapporti e delle relazioni sociali all’interno di una comunità, dove sembra che la violenza prenda il sopravvento.
E’ certo però che San Giuliano ha bisogno del supporto e della collaborazione delle Forze dell’Ordine, perché insieme si ottengono risultati ancora migliori e si forniscono risposte concrete ai cittadini. La nostra Polizia Locale è ben strutturata, con ottime professionalità e strumentazione d’avanguardia; insieme alle altre Forze dell’Ordine, a cominciare in primis dai militari dell’Arma, continueremo ad essere dalla parte della sicurezza, della legalità e del diritto di vivere serenamente la nostra Città.
Questa Ordinanza, che sono pronto a replicare e reiterare, va proprio in questa direzione: dalla parte dei cittadini, delle famiglie, ma anche delle attività economiche che rispettano le regole.”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

01/08/2022