Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Buone nuove per la RSA a San Giuliano

Si è tenuta martedì 29 dicembre, in Municipio, la firma congiunta dell’atto di vendita dell’area comunale situata in via Gorky (tra la Caserma dei Carabinieri e via B.Partigiane) al raggruppamento temporaneo di imprese che vi realizzerà una Casa di riposo.

Data di pubblicazione:

giovedì 7 gennaio, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Si è tenuta martedì 29 dicembre, presso l’Aula Consiliare del Municipio, la firma congiunta dell’atto di vendita dell’area comunale situata in via Gorky (tra la Caserma dei Carabinieri e via B.Partigiane) al raggruppamento temporaneo di imprese, costituto da Gruppo Gheron Srl (capogruppo), Numeria Sgr e Med Services soc. coop, che vi realizzerà una Casa di riposo. Contestualmente sarà sottoscritta anche la convenzione urbanistica che disciplina sia il cronoprogramma legato agli step burocratici, sia le condizioni agevolate per i residenti di San Giuliano, nonché i posti riservati alle persone fragili individuate dai Servizi Sociali del Comune.

Questo progetto è reso possibile dalla sinergia pubblico-privato tra il nostro Ente e il raggruppamento temporaneo di imprese guidato dal Gruppo Gheron Srl, che si è dimostrato motivato e professionalmente attrezzato a investire in questo basilare ambito.

Il progetto prevede un edificio a 4 piani dove troveranno spazio 120 posti letto, un Centro Diurno integrato (CDI) da 30 posti e alcuni servizi complementari a piano terra, tra cui: una cucina in grado di garantire il servizio di ristorazione per tutti gli ospiti della RSA e del CDI, un ambulatorio e una palestra per lo svolgimento di attività motorie e riabilitative.

Il Sindaco, Marco Segala, commenta: “La firma di oggi costituisce un importante tassello per la realizzazione della Residenza Sanitaria Assistenziale, che rappresentava e rappresenta un rilevantissimo obiettivo del nostro programma elettorale e delle nostre linee di mandato. Con gli atti sottoscritti oggi, la nostra città può finalmente contare su tempi ben definiti per l’avvio e la conclusione del cantiere. Riteniamo che l’unità di offerta socio-sanitaria che verrà accreditata con il Sistema Sanitario Regionale, possa colmare un’esigenza molto sentita, soprattutto tra coloro che soffrono di gravi patologie invalidanti e che non possono essere gestite dai caregiver familiari. Auspichiamo quindi che la RSA che sorgerà a San Giuliano Milanese possa rappresentare un fiore all’occhiello per la nostra città e per l’intera zona del sud est milanese”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

07/01/2021