Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Genia Spa: approvata la proposta di concordato fallimentare presentata dal Comune

Il Sindaco ha comunicato che nel pomeriggio il Curatore Fallimentare aveva inviato in Municipio la comunicazione di avvenuta approvazione della proposta di concordato presentata dall’Ente per la riacquisizione dell'intero patrimonio pubblico conferito a Genia Spa.

Data di pubblicazione:

mercoledì 31 marzo, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

55

Ieri sera, in Consiglio Comunale, il Sindaco ha comunicato che nel pomeriggio il Curatore Fallimentare aveva inviato in Municipio la comunicazione di avvenuta approvazione della proposta di concordato presentata dall’Ente per la riacquisizione dell’intero patrimonio pubblico conferito a Genia Spa.

Nella nota, a firma del Curatore, si legge che: “….con Decreto del 29 marzo 2021, il Giudice Delegato, constatato che la proposta concordataria presentata dal Comune di San Giuliano Milanese è stata approvata dalla maggioranza dei creditori e delle classi, ha disposto la comunicazione dell’avvenuta approvazione al proponente, affinché richieda l’omologazione del concordato fallimentare….”

Prosegue il Curatore: “….Con lo stesso Decreto ha assegnato il termine di venti giorni per la proposizione di eventuali opposizioni da parte di qualsiasi interessato e per il deposito da parte del Comitato Creditori di una relazione motivata con il parere definitivo”.


Questo il commento del Sindaco, Marco Segala
: ”Siamo ovviamente molto soddisfatti di questa notizia; arrivare ad un epilogo positivo della questione Genia rappresenta uno degli obiettivi primari che ci siamo posti sin dall’inizio del mandato e per il quale abbiamo sempre lavorato con costanza e grande determinazione in questi cinque anni. L’approvazione da parte dei creditori certifica quindi la fondatezza della nostra proposta, finalizzata al rientro in Comune del patrimonio a suo tempo conferito a Genia.
Naturalmente, la vicenda non è ancora chiusa in quanto il prossimo step consisterà nella predisposizione della richiesta al Tribunale del decreto di omologazione, ma rappresenta certamente un decisivo e fondamentale passo in avanti verso la positiva conclusione di una vicenda che ha segnato l’ultimo decennio della vita amministrativa della nostra città.
Ringrazio ancora una volta i gruppi consiliari che, con grande responsabilità e coerenza, hanno reso possibile la presentazione di tale proposta, ovvero Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia, Sinistra Ecologia Libertà e Lista Gina!”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

31/03/2021