Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

PEC – Posta Elettronica Certificata

La casella e-mail certificata e le istruzioni per l’uso

 

Il Comune di San Giuliano ha attivato da tempo il servizio Posta Certificat@ comune.sangiulianomilanese@cert.legalmail.it, la casella di posta elettronica sicura che garantisce valore legale alle comunicazioni via e-mail tra cittadini dotati di posta certificata e Pubblica Amministrazione. La trasmissione elettronica di messaggi per inviare e richiedere documentazione alla Pubblica Amministrazione ha valore legale solo se il mittente utilizza una PEC o una CEC PAC: in questo caso, sia il mittente che il destinatario hanno certezza dell’invio e della consegna. Se l’e-mail contiene anche un allegato, questo dovrà essere firmato digitalmente per acquisire pari valore. Ricordiamo che la Pec non certifica l’avvenuta lettura del messaggio e dei documenti allegati da parte del destinatario, ma i soli eventi di invio e consegna.

Un messaggio inviato con la Posta elettronica certificata, con allegati firmati digitalmente, ha lo stesso valore attribuito ad una raccomandata con ricevuta di ritorno: con la Pec c’è una riconoscibilità certa del mittente e la possibilità di legare in modo certo la trasmissione con il documento inviato.

 

Informazioni: uff. Protocollo, tel. 02 98207236-415
www.postacertificata.gov.it

 

 

Come richiedere una casella di posta certificata

Si avvisa che il servizio di Postacertificat@ (CEC-PAC), dedicato esclusivamente alle comunicazioni tra cittadini e pubblica amministrazione, sarà progressivamente sospeso per far convergere tutte le comunicazioni di posta certificata su sistemi di PEC standard, abitualmente utilizzati nelle comunicazioni tra cittadini, professionisti e imprese.

Ecco le prossime fasi della sospensione del servizio:

1) dal 18 marzo 2015 al 17 luglio 2015 le caselle saranno mantenute attive solo in modalità di ricezione e sarà consentito agli utenti l’accesso alle stesse solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti;

2) dal 18 luglio 2015 le caselle non saranno più abilitate alla ricezione di messaggi e l’accesso alle stesse sarà consentito, sino al 17 settembre 2015, solo ai fini della consultazione e del salvataggio dei messaggi ricevuti; dal 18 settembre sarà definitivamente inibito l’accesso alla propria casella;

3) dal 18 settembre 2015 al 17 marzo 2018, sarà garantita agli utenti del servizio CEC-PAC la possibilità di richiedere l’accesso ai log dei propri messaggi di posta elettronica certificata.

Dal 18 marzo 2015, tutti gli utenti CEC-PAC potranno richiedere una casella PEC, gratuita per un anno, inviando un’e-mail all’indirizzo richiestapec@agid.gov.it.

 

Gli indirizzi della Pubblica Amministrazione relativi sia a PostaCertificat@ che a caselle di Posta Elettronica Certificata (PEC), iscritte all’Indice PA, sono raccolti in un indirizzario centralizzato disponibile sul portale www.postacertificata.gov.it.

Gli indirizzi PEC delle Pubbliche Amministrazioni rimangono disponibili anche nell’archivio informatico accessibile attraverso il sito www.indicepa.gov.it, fonte ufficiale per gli adempimenti previsti per le Amministrazioni. Un ulteriore motore di ricerca per conoscere tutti gli indirizzi PEC delle amministrazioni pubbliche è paginepecpa.gov.it.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13/01/2021