Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE NUMEROSO PER I MESI DI GENNAIO E/O FEBBRAIO 2022

E’ un assegno che spetta alle famiglie che hanno iscritti nella scheda anagrafica come residenti a san Giuliano Milanese almeno 3 figli/e minori e che dispongono di un valore ISEE limitato.

ATTENZIONE: a partire dal mese di marzo 2022 l’Assegno per il nucleo familiare numeroso (ANF) è sostituito dall’ASSEGNO UNICO. Pertanto, per la prestazione ANF 2022, possono essere richiesti ESCLUSIVAMENTE i mesi di GENNAIO e/o FEBBRAIO, così come stabilito dal decreto legislativo 29 dicembre 2021, n. 230.

A chi si rivolge

Al momento di presentazione della domanda il richiedente deve possedere i seguenti requisiti, pena l’esclusione dal beneficio:

  1.  residenza nel Comune di San Giuliano Milanese;
  2. nella scheda anagrafica del/della richiedente devono essere iscritti come residenti a San Giuliano Milanese, per il periodo gennaio-febbraio 2022, almeno tre figli minori. Se il terzo figlio è nato dopo il 28 febbraio 2022, non si potrà richiedere il contributo;
  3. trovarsi in una delle seguenti condizioni: cittadinanza italiana o di uno dei paesi dell'Unione Europea o cittadinanza non comunitaria - vedere in allegato tutti i requisiti relativi alla cittadinanza;
  4. possedere un'attestazione dell'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) per prestazioni agevolate rivolte ai minori, calcolato ai sensi dell'art. 7 del DPCM 159/2013, di valore non superiore ad euro 8.955,98 (Comunicato Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche della Famiglia –GU n. 30 del 05/02/2022).

Accedi al servizio

La domanda può essere fatta una sola volta durante l'anno e per accedere alla agevolazione è necessario inviare una e-mail al Comune indirizzata a: ufficio.sostegnoreddito@comune.sangiulianomilanese.mi.it, specificando:

  • il cognome e nome del richiedente;
  • il numero di telefono cellulare e l’e-mail ai quali si desidera essere contattati;
  • la prestazione che si vuole richiedere (es: ANF 2022);

Allegare alla stessa e-mail i seguenti documenti in formato PDF (non saranno accettati documenti in altro formato, ad esempio fotografico Jpeg, png, ecc) di:

  • attestazione ISEE in corso di validità elaborata per prestazioni agevolate rivolte ai minori, ai sensi dell'art. 7 del DPCM 159/2013 (tutte le pagine);
  • documento d’identità del richiedente (fronte/retro);
  • tessere sanitarie o codici fiscali di tutti i componenti del nucleo familiare (fronte/retro);
  • codice IBAN relativo al conto corrente od alla carta prepagata dotata di IBAN intestato al richiedente;
  • per i soli cittadini extra-comunitari: anche i titoli di soggiorno in corso di validità di tutti i componenti del nucleo familiare e/o le ricevute postali coni relativi bollettini postali pagati che attestano l’avvenuta presentazione della richiesta di rilascio/rinnovo dei titoli di soggiorno.

Le e-mail incomplete (es: per mancanza di documentazione e/o delle informazioni, per scansioni illeggibili, con allegati non pertinenti, ecc) non saranno prese in considerazione e non daranno avvio all’iter di presentazione della domanda.

Ricevuta l’e-mail, il Comune verificherà la completezza delle informazioni e dei documenti allegati nonché la sussistenza dei requisiti preliminari soggettivi ed economici.

Qualora le verifiche siano risultate favorevoli, verrà inviato, alla e-mail della richiedente, il modulo della domanda predisposto dal Comune, già precompilato, per l’apposizione delle firme.

Le domande presentate su modulo difforme da quello predisposto dal Comune non saranno prese in considerazione.

Il richiedente dovrà firmare la domanda precompilata dove indicato e, quindi, inviare l’istanza sottoscritta, in formato PDF, alla e-mail: ufficio.sostegnoreddito@comune.sangiulianomilanese.mi.it.

E’ ammesso farsi assistere da un CAF per inviare l’e-mail al Comune con le informazioni ed i documenti, tuttavia non potranno essere prese in considerazione le richieste di coloro che non osservano/saltano le fasi della procedura di accesso al servizio sopra esposteper esempio coloro che inviano o fanno inviare da terzi soggetti, in allegato alla e-mail, oltre alle informazioni ed ai documenti sopra indicati, anche la domanda di ANF 2022 compilata e sottoscritta, senza che il Comune abbia svolto le verifiche preliminari.

Al termine della procedura di accesso al servizio il Comune attesta l’avvenuta presentazione della domanda inviando al richiedente, via e-mail, una “ricevuta”.

Coloro che non hanno osservato la procedura stabilita dal Comune per accedere al servizio non otterranno alcuna “ricevuta” in quanto la loro richiesta non è stata presentata secondo le modalità e le forme stabilite dell’Ente.

Si consiglia di conservare la “ricevuta” in quanto è l’unico documento che consente, se esibita od inviata all’ufficio competente, di ricevere informazioni sulla propria domanda.

Qualora dai controlli emerga la non veridicità del contenuto delle autocertificazioni, si procederà alla revoca del beneficio ed all'applicazione delle sanzioni di cui all'art. 76 del DPR 445/2000.

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Costi e vincoli

L’importo dell’assegno è annualmente rivalutato sulla base della variazione dell’indice ISTAT.
Per l’anno 2022 l’importo mensile, se spettante nella misura intera, è pari ad euro 147,90 euro. L'importo complessivo dell’assegno per i mesi di gennaio e febbraio, se spettante nella misura intera, è pari ad euro euro 320,45 (147,90 mensili x 2 mensilità + 24,65 euro di maggiorazione)

L'assegno è concesso dal Comune, ma è l'INPS che provvede al pagamento in un' unica soluzione, comprendente, massimo, due mensilità.

Alla chiusura del bando il Comune effettua i  controlli e, conclusa tale attività, provvede a concedere o a negare l'assegno.
In caso di concessione i dati degli aventi diritto sono trasmessi all'INPS che provvederà al pagamento sul c/c bancario o postale intestato al richiedente.

Il richiedente è tenuto a comunicare tempestivamente al Comune tramite una e-mail: indirizzata a ufficio.sostegnoreddito@comune.sangiulianomilanese.mi.it, e utilizzando esclusivamente con gli appositi moduli predisposti dall'Ente (“Modulo di comunicazione di cambio residenza” e/o “Modulo di comunicazione aggiornamento del codice IBAN”), ogni modifica intervenuta, successivamente alla presentazione della domanda, relativa alla residenza e al codice IBAN autocertificati. Tali moduli sono in allegato, oppure possono essere ritirati all'ingresso del Comune in via De Nicola, 2.

Il Comune di San Giuliano Milanese è esonerato da ogni responsabilità in caso di mancato pagamento dell'assegno da parte dell'INPS dovuto a irreperibilità del richiedente od ad errata indicazione del IBAN del c/c, qualora l'interessato non abbia comunicato, nelle modalità sopra indicate, le modifiche intervenute successivamente alla presentazione della domanda.

Tempi e scadenze

Le domande di concessione dell'assegno nucleo familiare numeroso per i mesi di gennaio e/o febbraio 2022 possono essere presentata entro il termine perentorio delle ore 17,00 di martedì 31 gennaio 2023 .

L'assegno è concesso a decorre:

  • dal 1 gennaio dell'anno in cui si verificano i requisiti richiesti;
  • oppure dal 1 giorno del mese in cui si è verificato il requisito relativo alla composizione del nucleo familiare concernente la presenza di almeno tre figli minori nella famiglia anagrafica del richiedente.

Il beneficio cessa

  •  dal 1 gennaio dell'anno in cui viene a mancare il requisito economico del ISEE;
  • oppure dal 1 giorno del mese successivo a quello in cui viene a mancare il requisito relativo alla composizione del nucleo concernente la presenza di almeno tre figli minori nella famiglia anagrafica del richiedente.

Ulteriori informazioni

Confermato

NORMATIVA

- Articolo 65 Legge n. 448 del 23/12/1998
- D.P.C.M. 21 dicembre 2000 n.452
- Legge 97/2013
- DPCM 159/2013
- Direttiva 2011/98/UE e Sentenza della Corte di giustizia europea 21/06/2017
- D. Lgs. 230/2021
- articolo 10 del decreto legislativo 29 dicembre 2021, n. 230.

Ultimo aggiornamento

04/10/2022