Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DI ATTO NOTORIO

Visualizzazioni

102

La dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà è il documento con cui si possono dichiarare numerose situazioni che ci riguardano o che riguardano altre persone, che non sono in possesso delle amministrazioni pubbliche e per attestare le quali non possiamo ricorrere all’autocertificazione (vedere scheda correlata).
Non è possibile effettuare dichiarazioni sostitutive di atto notorio che contengano dichiarazioni di intenzioni o propositi per il futuro (ad es. rinunciare a un’eredità). Per questi atti è necessario rivolgersi ad un notai.

A chi si rivolge

Ai cittadini italiani e dell'Unione Europea maggiorenni. anche residenti in altri Comuni, che vogliano:

  • attestare che la copia di un documento conservato o rilasciato da una pubblica amministrazione sia conforme all'originale (vedere scheda correlata)
  • dichiarare STATI (essere proprietario di un immobile, essere erede di una certa persona...), FATTI (avere subito danni a causa di una calamità naturale o aver condonato un certo abuso edilizio...), QUALITÀ PERSONALI (essere titolare d'impresa; non essere soggetto all'imposta sui redditi..) conosciuti direttamente dal cittadino e riferiti a se stesso o ad altri soggetti.

Ai cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia, che vogliano autocertificare una delle situazione sopra specificate, ma solo se i dati e i fatti possono essere verificati presso soggetti pubblici e privati italiani.

Accedi al servizio

Compilare il modulo di dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà: in allegato sono disponibili, a seconda dei casi specifici, i moduli relativi.

In alternativa è sufficiente utilizzare un semplice foglio di carta e menzionare la legge che disciplina l'autocertificazione: D.P.R. n°445 del 28/12/2000.

Le dichiarazioni sostitutive di atto notorio non necessitano di autentica, ad eccezione di quando finalizzate alla riscossione di benefici economici da parte di terzi o quando sono presentate a privati.
In caso fosse necessari l'autentica di firma, per le modalità consultare la scheda informativa correlata.

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Costi e vincoli

In carta libera: € 0,26 indicando la causa di esenzione dal bollo prevista dalla legge D.P.R. 642/72 Tabella (allegatoB) o contenuta in altre leggi speciali; in allegato l'elenco dei casi.

In bollo: € 16,00 + € 0,52, da versare allo sportello per diritti di segreteria.

Dal 1° aprile 2019 per importi superiori a € 15,00 è richiesto di pagare preferibilmente con POS (bancomat o carta di credito)

Allegati

Ulteriori informazioni

Confermato

La dichiarazione sostitutiva di atto notorio può essere utilizzata nei rapporti con:
- le Pubbliche Amministrazioni;
- i gestori di Servizi Pubblici (Poste, Enel, Telecom, ACI, ecc.);
- i Privati.

In caso di dichiarazione falsa o mendace, il cittadino si assume la responsabilità di quanto dichiara e ne risponde penalmente, come previsto dall'articolo 76 del DPR 445/2000.

Se dal controllo effettuato dall'Amministrazione Pubblica emerge che il contenuto delle dichiarazione non è veritiero, il dichiarante decade dai benefici eventualmente ottenuti sulla base della dichiarazione falsa.

NON sono sostituibili con dichiarazione sostitutiva di atto notorio: i certificati medici, veterinari, di origine, di conformità CE, di marchi e brevetti.

NORMATIVA

- Legge 12 novembre 2011 n. 183 "Legge di stabilità 2012"
- Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 "Testo Unico in materia di documentazione amministrativa"
- Art. 46 e 47 del T.U. n°445 del 28/12/2000;
- Art. 15 L. 12/11/2011, n. 183.

Ultimo aggiornamento

26/02/2021