Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

CERTIFICATI ANAGRAFICI: Residenza, Stato di famiglia, Convivenza di fatto, Stato libero, Cittadinanza, Esistenza in vita, Iscrizione AIRE, Vedovanza, Contestuale

Visualizzazioni

1310

I certificati anagrafici sono attestazioni con cui il cittadino può dimostrare di possedere una serie di requisiti relativi alla sua persona. I dati in essi riportati sono contenuti nei registri della popolazione residente nel Comune e nei registri dell’Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero (AIRE).

Tutti i certificati anagrafici possono essere sostituiti dall’autocertificazione, cioè da un’autodichiarazione scritta e firmata direttamente dal cittadino, che ha la stessa validità del certificato anagrafico (vedere scheda correlata).

A chi si rivolge

Ai cittadini maggiorenni residenti anche in altri Comuni che vogliano richiedere, certificazioni anagrafiche per se stessi o per terze persone, di cui conoscono i dati anagrafici.

Accedi al servizio

I certificati anagrafici possono essere:

  • scaricati on line autenticandosi nella sezione Anagrafe on line, per i cittadini residenti a San Giuliano Milanese (vedere scheda correlata);
  • richiesti via posta o per email (vedere scheda correlata);
  • rilasciati recandosi agli sportelli Certificazioni-documenti previo appuntamento utilizzando il sistema di prenotazione "Booking" per la sede di Via De Nicola o contattando il numero telefonico 0298207399 o il 3384706132;
    per la richiesta compilare il modulo in allegato o ritirarlo all'Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune.

Come di seguito specificato, i certificati anagrafici per legge sono rilasciati in bollo.
Solo per alcuni usi del certificato è prevista l'esenzione dal bollo. Per averne diritto è necessario specificarlo, scegliendo l'uso tra quelli indicati sul retro del modulo di richiesta.

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Costi e vincoli

Marca da bollo da 16,00 euro più 0,52 euro per i diritti di segreteria; l'imposta di bollo può anche essere pagata in modo virtuale presso gli sportelli Certificazioni-Documenti.

Solo per alcuni usi, che corrispondono alla Tabella (allegato B) al D.P.R. 642/72 o contenuti in altre leggi speciali, è prevista l'esenzione dal bollo. In questo caso al rilascio del documento si dovrà versare 0,26 euro di diritti di segreteria.

Dal 1° aprile 2019 per importi superiori a € 15,00 è necessario pagare con POS (bancomat o carta di credito). Non si accetta il pagamento in contanti.

Tempi e scadenze

Rilascio immediato.

La validità dei certificati anagrafici è di 6 mesi dalla data del rilascio.
Se dopo la scadenza le informazioni in esso contenute non sono variate, gli interessati potranno dichiararlo in calce, senza l'obbligo di autenticare la firma . Le Pubbliche Amministrazioni, nonché i Gestori o Esercenti Pubblici Servizi, che richiedono il certificato, dovranno ancora ritenerlo valido.

Ulteriori informazioni

Confermato

I certificati anagrafici sono: certificato di residenza, di stato di famiglia,  di convivenza di fatto, di stato libero (ove documentato), di cittadinanza, di esistenza in vita, di residenza e stato di famiglia per iscritti all'AIRE, di vedovanza,  contestuale o cumulativo (vedere le informazioni sui singoli certificati anagrafici nel relativo allegato).

I certificati anagrafici di nascita, di morte, di matrimonio e di unione civile: tali certificazioni si utilizzano per coloro che, pur essendo residenti in San Giuliano Milanese, non hanno qui trascritto il relativo atto di stato civile

Ogni posizione desumibile dagli atti anagrafici (ad eccezione delle notizie concernenti la professione, arte o mestiere, la condizione non professionale, il titolo di studio) può essere attestata o certificata, qualora non vi ostino gravi o particolari esigenze di pubblico interesse, dall'ufficiale di anagrafe.

I certificati anagrafici non contengono, per ragioni legate alla riservatezza personale, né l'indicazione dei gradi di parentela, né le informazioni relative allo stato civile dei membri della famiglia.

Consultare le relative schede correlate per tutte le informazioni sugli altri certificati rilasciati dai Servizi Demografici, e cioè:

- I certificati e gli estratti di stato civile;
- I certificati storici di residenza o di stato di famiglia;
- Il certificato di iscrizione nelle liste elettorali.

Dal 1° gennaio 2012 agli uffici pubblici è vietato rilasciare certificati da esibire ad altre pubbliche amministrazioni.

Pertanto gli uffici comunali dello stato civile e di anagrafe possono rilasciare i certificati soltanto per uso privato; sugli stessi sarà apposta, a pena nullità, la dicitura "il presente certificato non può essere prodotto agli organi della Pubblica Amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi".

La normativa vigente infatti obbliga la Pubblica Amministrazione e i gestori di servizi pubblici ad accettare (e pertanto a richiedere) , in sostituzione dei certificati anagrafici e di stato civile, l'autocertificazione.

NORMATIVA

- Legge 12 novembre 2011 n. 183 "Legge di stabilità 2012";
- Decreto del Presidente della Repubblica 28 dicembre 2000, n. 445 "Testo Unico in materia di documentazione amministrativa".

Ultimo aggiornamento

29/04/2021