Questo sito utilizza solo cookie tecnici e di analytics (equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici).

Preferenze Accetto

DICHIARAZIONE DEGLI SCARICHI DELLE ACQUE DI RIFIUTO - DITTE

Ogni anno le attività produttive devono presentare una dichiarazione della qualità e della quantità delle acque scaricate nella fognatura.

A chi si rivolge

Ai titolari di insediamenti con scarichi industriali allacciati alla pubblica fognatura (utenze produttive).

Accedi al servizio

Presentare un'autodichiarazione inviandola a autoletturaproduttivi@gruppocap.it.

Per tutte le attività che si approvvigionano da fonti autonome ovvero per le quali il volume scaricato differisce da quello prelevato, la dichiarazione dovrà essere accompagnata da una relativa relazione tecnica descrittiva che dovrà contenere le seguenti informazioni minime:

  1. ragione sociale comprensiva degli indirizzi di sede legale ed operativa;
  2. indicazione dei codici cliente di acquedotto e di eventuali prelievi autonomi (pozzi) dell'anno precedente, con relative letture di inizio e fine (comprensive delle foto degli stessi);
  3. letture di misuratori allo scarico di inizio e fine dell'anno precedente con relative fotografie delle stesse;
  4. relazione tecnica dettagliata di tutte le detrazioni ed acque non scaricate per l'anno precedente (non verranno prese in considerazioni detrazioni stimate, forfettarie e/o percentuali).

In assenza di tale dichiarazione, la determinazione del conguaglio 2020 sarà elaborata considerando come scaricato il 100% del volume prelevato e/o autorizzato.

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Tempi e scadenze

La dichiarazione di tali scarichi deve essere fatta entro il 31 gennaio di ogni anno e ha validità annuale.

Ulteriori informazioni

Confermato

NORMATIVA

- D.Lgs n°152/99.

Ultimo aggiornamento

01/06/2021