Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

ORTI COMUNALI

Visualizzazioni

48

L’assegnazione agli anziani di appezzamenti di terreno da coltivare ad orto, risponde all’obiettivo di favorire un impiego di carattere ricreativo e culturale, non di lucro, del tempo libero del pensionato. Ha inoltre come scopo la salvaguardia della funzione sociale di questo genere di interventi che consiste nel promuovere l’autonomia delle persone anziane tramite l’offerta di opportunità di integrazione, di mantenimento di funzioni vitali e di svago, di valorizzazione umana e di benessere psicofisico.

A chi si rivolge

Per partecipare è necessario:

  • essere cittadini residenti da almeno 5 anni nel Comune di San Giuliano Milanese;
  • essere pensionati o in età pensionabile e non svolgere alcuna attività retribuita;
  • essere in grado di coltivare direttamente l'orto;
  • non avere altro appezzamento coltivabile sia pubblico che privato o altro familiare convivente assegnatario di orto.

Accedi al servizio

Gli interessati possono compilare il modulo allegato in fondo a questa scheda.
La domanda, una volta compilata, deve essere presentata all'Ufficio Protocollo del Comune o inviata via pec (comune.sangiulianomilanese@cert.legalmail.it ), corredata della certificazione I.S.E.E. dell'annualità in corso.
L'assegnazione dell'orto ha validità 5 anni. Le domande accolte, ma non soddisfatte per insufficienza di lotti, andranno a formare una graduatoria per eventuali nuove assegnazioni nel corso del quinquennio.
Ogni assegnatario dovrà coltivare direttamente l'orto assegnatogli impegnandosi a mantenere pulite, oltre al proprio orto, anche le parti comuni.

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Costi e vincoli

Il canone annuo forfettario per le spese di acqua, manutenzione, ecc. è determinato annualmente dalla Giunta Comunale: per il 2021 è pari a € 40,00 annue.

Ulteriori informazioni

Confermato

- Delibera G.C. n° 212 del 10.11.2020

Ultimo aggiornamento

25/02/2021