Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

PASSO CARRAIO - REVOCA AUTORIZZAZIONE - OCCUPAZIONE DI SUOLO PUBBLICO

Visualizzazioni

27

Per revocare un passo carraio occorre eliminare tutte le eventuali opere che consentono il transito veicolare e la possibilità di accesso al passo carraio.

A chi si rivolge

Privati o imprese.

Accedi al servizio

Nel caso in cui sia necessario eseguire dei lavori di ripristino al fine di eliminare le opere che consentono il transito veicolare, in particolare a risistemare i marciapiedi eliminando eventuali scivoli od interruzioni, occorre ottenere una autorizzazione alla manomissione di suolo pubblico.
Per richiedere tale autorizzazione presentare un domanda in marca dal bollo da 16 euro all'ufficio Protocollo del Comune.

Per eliminare la possibilità di accesso al passo carraio contattare l'ufficio Edilizia Privata per eventuali chiarimenti sulle modalità d'intervento.

Tolte tutte le opere che consentono il transito veicolare e la possibilità di accesso al passo carraio, per richiedere l'autorizzazione alla revoca  è necessario consegnare all'ufficio Protocollo il modulo di richiesta, in allegato, in duplice copia, sottoscritto da tutti gli intestatari, con due marche da bollo di 16 euro (una per la richiesta e una per il rilascio).
La domanda di revoca può anche essere presentata da un delegato: il titolare del passo carraio dovrà compilare e sottoscrivere la relativa sezione sul modulo di richiesta; il delegato dovrà presentarsi con un documento d'identificazione valido.

L'Ufficio Tecnico provvederà a trasmettere al richiedente il provvedimento di revoca dell'autorizzazione mentre copia dello stesso sarà inviato all'ufficio Tributi per gli adempimenti previsti (aggiornamento dati).

Comune

Via De Nicola 2 - 20098 San Giuliano Milanese (MI)

Costi e vincoli

N. 1 marca da bollo da 16.00 euro da apporre sulla domanda,
N. 1 marca da bollo da 16.00 euro per il rilascio del provvedimento.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

30/04/2021